Quattro modi per rendere green la tua routine di bellezza

Se a volte siamo disposti a soffrire per la nostra bellezza, non significa che la Terra debba fare altrettanto. Ecco alcuni consigli green per aiutarti a ridurre il tuo impatto ambientale.

STOP AI DISCHETTI DI COTONE USA E GETTA

Molti di noi rimuovono il trucco (in particolare il trucco degli occhi) con i dischetti di cotone. Sono super pratici, possono essere utilizzati con qualsiasi prodotto di rimozione, e sono a buon mercato. Ma sfortunatamente, non sono senza lati negativi, in particolare quando si tratta di ambiente.

E’ stimato che quotidianamente si accumulino nel nostro cestino 3 o 4 dischetti di cotone usa e getta. Se applichiamo questi numeri alla popolazione mondiale, è facile intuire l’impatto che la produzione e lo smaltimento di questi dischetti possa avere sull’ambiente.

Opta per dischetti realizzati in microfibra, cotone organico o fibre vegetali, lavabili in lavatrice e riutilizzabili fino a 1000 volte, come le face flannels di [ comfort zone ].

SCEGLI COSMETICI BIODEGRADABILI

Molti degli ingredienti dei prodotti tradizionali sono SLS e SLES derivati della lavorazione del petrolio ed impattano sull’ambiente sia nella fase di estrazione che durante la loro dispersione nelle acque, finiscono per essere ingeriti dalla fauna acquatica e impiegano centinaia di anni per la biodegradazione. Privilegia quindi prodotti delicati, privi di tensioattivi,

per una detergenza efficace senza rischi per te e per il Pianeta, come quelli della linea Sacred Nature di [ comfort zone ].

CONTROLLA GLI INGREDIENTI DEL TUO SCRUB

1,4 trilioni di microsfere di plastica (un singolo tubo di esfoliante detergente con microperle può contenere più di 350.000) finiscono nei corsi d’acqua ogni anno, solamente negli Stati Uniti, perché sono troppo piccole per essere catturate dagli impianti di acque reflue. Inquinano laghi, fiumi e oceani e i pesci le scambiano per cibo. 

 

Per la tua routine di bellezza sostenibile evita qualsiasi prodotto contenente microplastiche, indicate in etichetta come PEe PET, grandi responsabili dell’inquinamento di oceani e laghi. Scegli uno scrub ricco in ingredienti esfolianti alternativi e naturali come riso, gherigli di albicocche e sfere di Silica, per una bellezza senza compromessi per l’ambiente, come quelli di [ comfort zone ].

ATTENZIONE AI SOLARI!

Ogni anno, notevoli quantità di creme solari vengono disperse negli ambienti acquatici danneggiando irrimediabilmente l’ecosistema marino e le barriere coralline. 

 

Le aziende eco-consapevoli come [ comfort zone ] stanno prendendo in mano la situazione, formulando creme solari e lozioni idratanti che siano meno dannose per l’ambiente subacqueo.

 

Scegliere formulazioni con filtri sostenibili, privi di ossido di zinco, oxybezone, octinoxate, e biossido di titanio è il primo passo per una protezione sicura della pelle e dell’ambiente. 

 

La linea Water Soul di [ comfort zone ] si prende cura della tua pelle e degli oceani con prodotti solari efficaci e sostenibili ad impatto minimo sull’ecosistema marino. 

 

Il passo fondamentale per la beauty routine dell’estate è: applicare la protezione solare. Da Ritual Space ti aiuteremo a scegliere quella più adatta alle tue esigenze, con un’attenzione in più all’ambiente.